Torta margherita farcita

Settimana scorsa mi sono ammalata, il primo giorno ero davvero KO, ma il secondo giorno mi è venuta voglia di provare un dolce facile ma che fosse sfizioso. Così ho rispolverato una vecchia ricetta che mi aveva dato un amica per la torta margherita senza burro. Però mi ricordavo che spesso non veniva soffice come dovrebbe, e magari rimaneva un po’ asciutta, per cui l’ho un po’ rivista. Il risultato è stata una torta margherita soffice dentro e croccante fuori, con un doppio strato di marmellata che ha conquistato grandi e piccini. Non ci credete? Provate anche voi 

INGREDIENTI PER TORTIERA 18 CM

1 vasetto yogurt bianco tipo Muller (conservate il vasetto da usare come misurino)

1 misurino e ½ di Zucchero

3 misurini Farina

1 bustina di lievito

1 bustina vanillina

2 Uova

1 misurino e ½ di Olio semi di girasole

Zucchero a velo qb

Un vasetto di marmellata a piacere per la farcitura

Per la torta margherita ho scelto una tortiera da 18 centimetri per avere un effetto “panettone” J , intendo dire che la torta è rimasta molto alta e quindi mi ha permesso di creare due strati di farcitura.

Per prima cosa sbattete con un robot da cucina alla massima velocità le uovo e lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. A questo punto aggiungete lo yogurt, e sempre amalgamando a una velocità media, il lievito, l’olio, la vanillina e per ultima la farina a pioggia. Amalgamate per qualche minuto gli ingredienti,  il composto risulterà piuttosto morbido.

Nel frattempo foderate una tortiera di diametro 18 cm con carta da forno. Versate quindi il composto nella tortiera e infornate in forno statico, preriscaldato a 180° per 35 minuti. Poi proseguite la cottura per altri 20 minuti a 160 gradi. Controllate sempre che il centro sia cotto inserendo uno stuzzicadenti che deve risultare pulito. Utilizzando uno stampo così stretto, è necessario un tempo di cottura leggermente più lungo per cuocere bene il centro, altrimenti la torta rimarrà cruda e si sfonderà al centro raffreddandosi.

Una volta pronta la torta mettetela a raffreddare su una griglia. Assicuratevi che sia ben fredda quando andrete a tagliarla per la farcitura, altrimenti rischiate di romperla. Io ho tagliato due dischi di torta margherita e l’ho farcita con la marmellata di albicocche. Potete farcirla anche con della Nutella, o della crema di mascarpone o crema pasticcera, non c’è limite alla fantasia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *